Sicurezza

Il Kenya è considerato un paese tranquillo, sia dal punto di vista politico che sociale.
Una certa violenza esisteva negli anni ‘90, come malcontento di alcune tribù verso l’amministrazione. Ma la situazione si è da tempo normalizzata e lo stato è sicuro per un turista.

Leggi tutto

I ristoranti

Tutti gli alberghi, i ristoranti e i lodge (sono gli alberghi nelle riserve naturalistiche) in Kenya offrono cucina internazionale, così pure gli alloggi privati. Nel menu viene sempre offerta, in assaggio, una pietanza africana, scelta alternativamente tra i pasti delle varie tribù.

Leggi tutto

Le bevande

Il caffè è coltivato sulle montagne africane. Il trattamento a cui viene sottoposta la raccolta dei chicchi di caffè è diverso da quello a cui siamo abituati: non vengono miscelate qualità diverse e il caffè viene poco tostato ma è un sicuramente saporito e gustoso.

Leggi tutto

Lo shopping

Molti sono i prodotti artigianali di sicuro interesse per il turista.
Nei mercatini e nei negozi si trova molta bigiotteria con pietre dure di buona qualità: quarzo, agate, lapislazzuli, malachite, … Sono prodotti artigianali e rappresentano i classici ricordini, con valore etnico più che commerciale. Le pietre preziose di valore non si acquistano nei mercatini ma solo nelle gioiellerie, come in tutto il mondo. Lo stesso corallo che viene venduto nei mercatini non è del luogo ma arriva dalle nostre zone.

Leggi tutto

Denaro

La valutazione dello scellino ksh subisce forti oscillazioni.
Il cambio si effettua in banca o negli alberghi, senza alcuna commissione, evitando il cambio all’aeroporto perché è meno conveniente. Le carte di credito sono accettate ovunque.

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. - maggiori dettagli.

Navigando in questo sito accetti l'uso di cookie.