Sicurezza

Il Kenya è considerato un paese tranquillo, sia dal punto di vista politico che sociale.
Una certa violenza esisteva negli anni ‘90, come malcontento di alcune tribù verso l’amministrazione. Ma la situazione si è da tempo normalizzata e lo stato è sicuro per un turista.

 
Ambasciata d’Italia a NAIROBI
International House
9° piano
Mama 'Ngina Street
P.O. Box 30107
001001 GPO NAIROBI, Kenya
Tel.: +254 20 247750
247696
247755
Fax: +254 20 247086
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Vai al Sito Web

 

Nelle popolose città come Nairobi e Mombasa è consigliato un comportamento prudente, soprattutto di notte, come succede nelle nostre città italiane.
Le zone interne sono sicure, così pure la zona di frontiera con la Tanzania, che è molto frequentata da turisti in autobus.

La "Kenya Tourism Federation" gestisce un Centro Comunicazioni Sicurezza che fornisce informazioni aggiornate in merito a viaggi e turismo, condizioni stradali ed assistenza in caso d'emergenza.
Il servizio può essere contattato al seguente indirizzo:

Kenya Tourism Federation (KTF)
Safety & Communication Centre
Kenya Wildlife Service Headquarters
Langata Road, P.O. Box 15013- 00509 Langata - Nairobi
Tel: +254 20 505614 / +254 20 604730 Fax: +254 20 604730
Cellulare: +254 733 617499 / +254 72 745645
Linea d’emergenza: +254 20 604767
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Frequenze HF dedicate alle emergenze:10650kHz (USB), 5853kHz (LSB)

 

Il Ministero degli Affari Esteri Italiano identifica le seguenti zone:

  • Zone a rischio: il confine con l’Etiopia, la regione del lago Turkana, tutte le strade extra-urbane durante le ore notturne, i quartieri poveri e le baraccopoli (slums).
  • Zone di cautela: le zone dei Parchi sono sicure. Si consiglia tuttavia di visitare i suddetti luoghi solo con guide autorizzate, rivolgendosi, per organizzare spostamenti all'interno del Paese, esclusivamente ad agenzie ufficiali.
    Si raccomanda di recarsi a Lamu solo per via aerea (esistono collegamenti regolari da Nairobi, Mombasa e Malindi).
    In generale si sconsiglia vivamente l'uso degli autobus per lunghi tragitti.
  • Zone sicure: il resto del Paese.

 

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. - maggiori dettagli.

Navigando in questo sito accetti l'uso di cookie.