La Kenya Rift Valley

 

La Repubblica del Kenya è caratterizzata da paesaggi molto diversi tra loro e senza dubbio quello che è possibile osservare nella Rift Valley soddisfa anche i viaggiatori più esigenti, poiché offre un paesaggio costituito da una fossa tettonica molto estesa che si è creata 35 milioni di anni fa.

kenya rift valley

L'intera Rift Valley si estende su un terriorio di circa 174.000 km ed il suo capoluogo è Nakoru. La Rift Valley kenyota si estende però dal Mar Morto in Medio Oriente fino a Sud attraverso il Mar Rosso.

La porzione kenyota della Rift Valley è sviluppata sull'area orientale del Rift Valley ed ospita il Kilimangiaro, la più importante ed alta montagna dell'Africa, insieme al Monte Kenya.

In questa zona sorgono inoltre importantissimi laghi africani come il lago Naiwhasa, il lago Magadi e i laghi Elmenteita, Baringo, Bogoria e Nakuru.

Per chi decidesse di effettuare un tour in questa zona è chiaro che lo splendido itinerario sarà costellato da numerosi laghi, vulcani e fiume con un percorso di 500 km. E' consigliato addentrarsi in questo percorso durante le stagioni più secche per far sì che il percorso sia piacevole.

Per trascorrere una piacevole escursione la cosa più adatta è quella di alloggiare nei così detti "Lodge" o nei campi tendati sorvegliati, in modo da poter usufruire di qualche confort, ma sotto lo stretto controllo dei ranger, che anche durante la notte circondano i perimetri abitati.

Durante il tragitto le guide (oltre a munirvi di pranzo al sacco), sapranno guidarvi alla ricerca della cucina locale dove assaporare i tipici piatti dei luoghi come ad esempio la "Nyama Choma", un tipico arrosto di manzo, di montone o di pollo.

La Rift Valley kenyota è una zona incantevole, e durante le proprie vacanze in Kenya è veramente consigliata per godere appieno di paesaggi "africani".

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. - maggiori dettagli.

Navigando in questo sito accetti l'uso di cookie.