Cenni storici

Nairobi nasce nel maggio 1899 come deposito per il materiale ferroviario durante la costruzione della ferrovia dell’africa orientale britannica. Per la sistemazione del deposito venne scelta una radura a 1600 metri di altitudine chiamata Nairovì che in lingua maasai significa “luogo dell’acqua pura”.

Nel 1907 Nairobi divenne la capitale amministrativa e il malsano villaggio costituito da capanne venne bonificato e urbanizzato. Subito cominciò a svilupparsi una città cosmopolita che nel giro di 80 anni è diventata una delle più belle metropoli africane, caratterizzata da ampie strade ombreggiate e dall’ordine.

Con oltre 2.200.000 abitanti, Nairobi si estende tra i 1600 e i 1800 metri di altezza e gode di un clima ottimo tutto l’anno (16° a luglio e 21° a gennaio).

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. - maggiori dettagli.

Navigando in questo sito accetti l'uso di cookie.