• Safari 1
  • Safari 2
  • Safari 3
  • Safari 4

SAFARI OUT OF AFRICA

Questo Safari prevede 6 notti/7 giorni nel Parco dello Tsavo,Amboseli,Masai Mara e Lake Nakuru.....  

GIORNO 1: MALINDI – TSAVO EST

Dopo la prima colazione si parte alla volta del Parco Nazionale Tsavo Est.Con una superficie di oltre ventimila Kilometri quadrati è il parco più grande del Kenya e si estende nell’arido territorio tra la costa e gli altopiani centrali. Tra la sua flora troviamo l’incenso e la mirra ed i maestosi baobab. Il parco di Tsavo Est è ancora, e nonostante tutto, uno degli ultimi luoghi al mondo dove si possono osservare le grandi mandrie di bufali ed elefanti cosi’ come giraffe,zebre e iene. Non mancano comunque i grandi predatori con in testa i leoni,ghepardi e leopardi presenti in buona quantità sul territorio.Arrivo con sistemazione al campo/lodge e pranzo. Effettuati 120 km di strada sterrata si arriva all’ingresso, dove si inizia il safari fotografico.Arrivo al campo dove si pranza e si riposa.Si prosegue per il safari fotografico pomeridiano. Rientro al campo dove avra’ luogo la cena e, dopo una chiacchierata sotto le stelle davanti al falo’, tutti a dormire.

GIORNO 2: TSAVO EST – TSAVO OVEST

Dopo la prima colazione si parte per lo Tsavo Ovest.Questo Parco fa parte del comprensorio del Parco dello Tsavo. Est e Ovest sono due realtà completamente differenti, in gran parte piana e di savana la prima, collinare e montagnoso l’Ovest. I soggetti sono innumerevoli, si va dal big five (molto facile vedere il leopardo a Ngulia) alle centinaia di specie di uccelli, fra le quali alcune vere chicche tra gli alberi vicini ai fiumi. In più l’Ovest ha degli scorci panoramici davvero unici, come le colline di lava vulcanica e Mzima Spring che è la principale attrazione dello Tsavo Ovest: 500 milioni di litri al giorno di acqua limpidissima. Fra i soggetti più rari i licaoni, la antilope capra, la iena striata, l’oritteropo e molti altri animali.Una volta arrivati al parco si prosegue per il safari fotografico arrivando in tempo per il pranzo nel campo/lodge.Dopo aver riposato si procede per il safari fotografico pomeridiano. Rientro al campo dove avra’ luogo la cena e il pernottamento.

GIORNO 3: TSAVO OVEST – AMBOSELI

Dopo la prima colazione partenza alla volta di Mzima Spring (sorgente di acqua naturale che nasce dalle colline Chulu Hills), dove si possono ammirare coccodrilli e ippopotami.Si prosegue per Amboseli dove si fara’ una sosta per il pranzo.Situato a 1.100 metri di altitudine all’ombra del Kilimanjaro questo parco è costituito da savana alternata a boschetti di acacia ed è grande 390 kilometri quadrati. Situato a nord-ovest di Tsavo Ovest in prossimità del confine con la Tanzania, il parco di Amboseli è considerato una delle maggiori attrazioni del Kenya. E’ dominato dall’imponente Kilimanjaro, la cui vista che fa da sfondo alla savana, è uno degli spettacoli più belli e maggiormente rappresentativi dell’unicità di questa terra. Una serie di grandi sorgenti sotterranee crea lussureggianti paludi che sono vere oasi in un ambiente altrimenti inospitale. Nelle paludi vivono 56 specie di grandi mammiferi tra cui l’elefante, il bufalo, il rinoceronte, il leone, il leopardo, il ghepardo e svariati erbivori. Dopo aver riposato, si riparte per un altro safari fotografico pomeridiano.Rientro al campo/lodge per cena e pernottamento.

GIORNO 4: AMBOSELI – MASAI MARA

Prima colazione e partenza per il Masai Mara. Una volta attraversata Nairobi ci sara’ una sosta al Rift Valley dove sara’ possibile ammirare la suggestita vallata. Pranzo nel villaggio di Narok. Una volta arrivati al gate di Masai Mara, si prosegue per il safari fotografico.La riserva fa parte dell’ecosistema del Serengeti, si sviluppa in un territorio di 320 kilometri quadrati e rappresenta il terreno di pascolo per le sterminate mandrie di gnu che hanno reso famoso questo luogo. E’ un parco caratterizzato da un territorio pressochè collinare, il paesaggio è meraviglioso ed il susseguirsi di colline e valli rende difficile l’orientamento. Il fenomeno della grande migrazione che inizia e termina nel sud del Serengeti trova qui il suo apice: giunti al Mara gli gnu e le zebre lo attraversano dando vita alle cruenti scene che lo hanno reso famoso, disperdendosi poi nella regione circostante in mandrie di 70/80 mila esemplari. Verso luglio gli gnu arrivano dal Serengeti e al loro seguito si spostano zebre e gazzelle a centinaia di migliaia. Con il corteo dei predatori che di loro si nutrono, costituiscono uno dei più grandiosi spettacoli naturali della terra. Gli animali rimangono nella regione fino a settembre ottobre e poi rientrano nel Serengeti attraversando nuovamente il fiume Mara. Il Masai Mara è una riserva da intenditori che richiede conoscenza del territorio e della fauna che lo popola. Arrivo al campo/lodge nel tardo pomeriggio.Cena e pernottamento.

GIORNO 5: MASAI MARA

Dopo la prima colazione si parte per un’intera giornata di safari fotografico in cui si visitera’ il Mara River.Pranzo al sacco e rientro nel tardo pomeriggio al campo/lodge dove, prima della cena ci sara’ tempo per il relax.

GIORNO 6: MASAI MARA – LAGO NAKURU

Prima colazione e partenza verso il Parco Nazionale di Nakuru. Arrivo presso il lodge per il pranzo. Dopo una breve sosta si prosegue per il safari fotografico pomeridiano, dove sara’ possibile ammirare i numerosi fenicotteri rosa sulla riva del lago Nakuru e il famoso rinoceronte bianco. Si rientra nel lodge per la cena e pernottamento.

GIORNO 7: LAGO NAKURU – NAIROBI – MALINDI

Dopo colazione si effettuera’ un piccolo safari fotografico. Rientro verso Nairobi, dove si pranza prima di andare in aeroporto per poi prendere il volo verso Malindi.

N.B: Il Safari sara’ effettuato in mini van o jeep .La sequenza dei Parchi visitata potra’ essere cambiata senza per questo alterare lo spirito del programma

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. - maggiori dettagli.

Navigando in questo sito accetti l'uso di cookie.